STUFATO DI FUNGHI IN CREMA

Lo stufato di funghi è un’ottima alternativa ad uno stufato di carne. La caratteristica polposità dei funghi e il loro sapore ricco non ci farà mancare le proteine.

Per lo stufato di funghi in crema io scelgo di utilizzare la qualità portobello ma potete utilizzare qualsiasi varietà di funghi. Potete anche scegliere di usare funghi di qualità diverse con una piccola aggiunta di porcini secchi e la loro acqua di ammollo. Facendo così otterrete un aroma ancora superiore.

Io amo la carne ma delle volte proprio non mi va. Le nostre nonne dicevano che bisognerebbe mangiare la carne una volta a settimana. Io sono perfettamente d’accordo anzi, penso che sia giusto e corretto.

Mi rendo conto, in questa società del benessere, che è fin troppo facile cadere in eccessi alimentari quindi cerco, nella mia alimentazione abituale, come nelle ricette che vi propongo qui, di variare.

Prima di scrivere questo post stavo valutando che per della buona frutta e verdura, non da coltivazione intensiva ma biologica, il costo al chilo è superiore a quello del pollo nella “confezione risparmio” del supermercato. Ma lì siamo oltremodo nella produzione intensiva con l’impiego di steroidi, antibiotici ecc.

Parliamoci chiaro, la produzione alimentare industriale è insostenibile, sia per l’ambiente che per gli animali che per noi esseri umani. Quando solitamente faccio questi ragionamenti solitamente finisco in un circolo vizioso da cui non so uscire. Penso che alla base ci sia un unico concetto, che l’essere umano non è sostenibile.

Nel mio piccolo cerco di coniugare una disponibilità economica non illimitata a delle scelte stagionali e orientate a una preservazione della salute e dell’ambiente. Ma non è affatto facile. Tanto c’è ancora da fare per inculcarci una cultura diversa da quella del supermercato ovvero “tutto reperibile, sempre e in offerta”.

Se inizio a pensare ai funghi coltivati nelle serre, alle mucche in batteria a produrre latte giorno e notte mi rendo conto che questa ricetta non è sostenibile. Posso dirvi che almeno al supermercato sono andata a piedi e utilizzando una borsa in tela per portare a casa la spesa? Non credo sia sufficiente ma è già una piccola cosa.

Accompagnate questo stufato ricco e aromatico al riso basmati o a delle patate indiane o al coriandolo.

STUFATO DI FUNGHI IN CREMA

Preparazione 10 minuti
Cottura 30 minuti
Tempo totale 40 minuti
Porzioni 4 persone

INGREDIENTI

  • 2 cucchiai di olio
  • 1 cipolla piccola
  • 1 cucchiaino di paprika
  • 2 spicchi di aglio
  • 15 gr di porcini secchi reidratati e la loro acqua di ammollo (opzionale)
  • 500 gr di funghi portobello
  • 200 ml di brodo vegetale
  • 1 cucchiaio di salsa worcestershire
  • 100 ml di panna da cucina
  • 2 cucchiai di prezzemolo tritato per guarnire

PREPARAZIONE

  1. Tritate finemente la cipolla e grattuggiate l’aglio
  2. In una padella grande fate scaldare l’olio a fuoco medio e soffriggete l’aglio e la cipolla per 5 minuti o, finché la cipolla sarà ammorbidita e traslucida, evitate di farla dorare
  3. Nel frattempo tagliare i funghi freschi a striscioline e tritate quelli secchi
  4. Aggiungeteli alla cipolla con la paprica e fateli cuocere per 5 minuti girandoli spesso in modo che si dorino per bene
  5. Aggiungete l’acqua dei funghi, la salsa worcestershire e il brodo e fate bollire per 10 minuti in modo che la salsa si riduca della metà
  6. Abbassate il fuoco al minimo e aggiungete la panna, coprite con un coperchio e fate cuocere altri 10 minuti
  7. Appena prima di servire incorporate il prezzemolo
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments