CROCCHETTE INDIANE RIPIENE DI CARNE

Queste crocchette sono un tipico street food indiano, molto diffuso e molto apprezzato ma, vi dico la verità, non sono per niente facili da fare.

Quando ho scelto di fare queste crocchette che ho visto fare in un cooking show inglese non ipotizzavo che fossero così complicate. Non a livello di preparazione o cottura degli ingredienti ma proprio dal punto di vista della manualità.

Il nome di questo snack della regione del Bengali è Aloor Chop, che significa letteralmente frittella di patate e viene servito accompagnato da riso bianco. Essendo fritte preferisco accompagnarle ad un’insalatina fresca o ad una salsa di yogurt per sgrassarle un po’.

Concettualmente la tipologia di costruzione di questo snack è simile a quello delle scotch eggs ma le consistenze, sia del ripieno che dell’involucro esterno, sono completamente diverse.

Il ripieno non è legato e l’esterno, essendo solo di patate schiacciate, tende a frantumarsi se non lavorato con estrema delicatezza. Insomma, se verrete a cena da me è molto difficile che le faccia per voi.

CROCCHETTE INDIANE RIPIENE DI CARNE

Preparazione 15 minuti
Cottura 1 ora
Creazione delle crocchette 30 minuti
Tempo totale 1 ora 45 minuti
Porzioni 15 porzioni

INGREDIENTI

  • 2 cucchiai di olio di semi di mais
  • 2 spicchi di aglio
  • 2,5 cm di zenzero
  • 2 peperoncini rossi
  • 1/2 cucchiaino di semi di nigella
  • 1/2 cucchiaino di semi di senape
  • 1 cipolla bionda
  • 350 gr di carne trita di manzo
  • 1/2 cucchiaino di cumino in polvere
  • 1/2 cucchiaino di curcuma
  • 1 cucchiaino e mezzo di coriandolo in polvere
  • 100 ml di passata di pomodoro
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di garam masala
  • 75 gr di piselli (freschi o surgelati)
  • 1 cucchiaio di coriandolo tritato finemente
  • 1 kg e mezzo di patate a pasta gialla
  • 2 uova
  • 1 cucchiaino di sale
  • 50 gr di farina 00
  • 50 ml di latte
  • 100 gr di pane grattuggiato
  • 500 ml di olio di semi di mais per friggere

PREPARAZIONE

  1. Lessate le patate con la buccia e, una volta cotte, scolatele e lasciatele raffreddare
  2. Nel frattempo lessate i piselli e teneteli da parte
  3. In contemporanea grattuggiate l’aglio, lo zenzero e il peperoncino (eliminando prima i semi all’ interno) e tritate la cipolla finemente
  4. In una padella capiente scaldate i due cucchiai di olio e aggiungete i semi di nigella e di senape
  5. Fate soffriggere per un minuto e aggiungete la cipolla che dovrà cuocere e non dorare, quindi abbassate il fuoco se necessario
  6. Aggiungete lo zenzero, l’aglio e il peperoncino e fate cuocere 2 minuti
  7. Alzate la fiamma e incorporate la carne trita sgranandola con il cucchiaio di legno e lasciandola ben dorare
  8. Insaporite con il cumino, la curcuma e il coriandolo mescolando per un minuto
  9. Versate la passata e salate con 1 cucchiaino di sale
  10. Abbassate il fuoco e fate sobbollire finchè la passata non si sarà ridotta della metà (10 minuti circa)
  11. Spegnete il fuoco e aggiungete i piselli, il coriandolo e il garam masala
  12. Mentre il ripieno si raffredda pelate e schiacciate le patate
  13. Unite l’ultimo cucchiaino di sale alle patate schiacciate e dividete il composto in 15 frittelle dello spessore di 1 cm circa
  14. Facendo molta attenzione prendete 2 cucchiaini di ripieno e, posizionandolo al centro di una frittella lavorate le patate tra le mani in modo da racchiudere il ripieno al centro
  15. Scaldate l’olio per friggere
  16. Disponete la farina e il pane grattuggiato in due piatti piani e le uova e il latte in un piatto fondo
  17. Sbattete l’uovo con il latte in modo da creare una mistura omogenea
  18. Procedete infarinando le crocchette, per poi passarle nell’uovo e poi nel pane grattuggiato prima di friggerle ad immersione in maniera omogenea
  19. Scolate su carta da cucina e servitele calde
5 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments