COME FARE IL DRIPPING IN CASA

Questo è il procedimento per realizzare in casa il dripping che altro non è che grasso animale sciolto per essere estratto e solidificato.

In tanti articoli vi ho raccontato di come a casa sia conciato il mio freezer! Non che sia sporco o incasinato, il problema è che è sempre strapieno. Tra me che accumulo tutti gli scarti di ossa, cotenne e verdure e il mio compagno che raccoglie e surgela montagne di peperoncini non abbiamo mai spazio! E abbiamo anche un freezer grande!

Ovviamente alla raccolta stagionale dei peperoncini scattano le liti. “ma cos’è questo?” “le ossa di pollo per il brodo”, “e in questa bottigliona?” “il brodo di manzo”, “e in questo sacchetto?” le cotenne di maiale per fare dripping” “e quando hai intenzione di farlo?” Ufffffffff!

E facciamo il dripping. Il dripping altro non è che grasso di bovino o di suino. E’ simile ma non uguale allo strutto che è molto più candido e insapore, sa di grasso e aggiunge aroma alle preparazioni in cui è usato. Infatti i fish and chips shop tradizionali scozzesi friggevano (e alcuni lo fanno ancora) nel dripping di bovino. Io l’ho assaggiato e vi assicuro che si capisce la differenza, il gusto è molto più intenso.

Per produrre in casa il dripping colleziono gli scarti delle cotenne di maiale e le surgelo. Quando arrivo ad un chilo circa parto con l’operazione che vi descrivo sotto, ci vuole molto tempo ma il risultato è eccezionale.

FARE IL DRIPPING IN CASA

Cottura 10 ore
Porzioni 450 gr
Cotenne di maiale

INGREDIENTI

  • 900 gr di cotenne di maiale non sgrassate

PREPARAZIONE

  1. In una padella capiente stendete le cotenne dal lato del grasso a contatto con il fondo
  2. Accendete il gas piccolo al minimo e lasciate che si scaldi
  3. Vedrete che man mano il grasso si scioglierà (tassativamente non deve friggere) la cotenna tenderà a restringersi e ci sarà modo di aggiungere altre cotenne
  4. Iniziate a trasferire qualche cucchiaiata di grasso nel vasetto sterilizzato in modo che le cotenne non siano immerse
  5. Una volta finita l’operazione trasferite tutto il grasso nel vasetto (eventualemnte filtrandolo se vedete che ci sono delle impurità) e scartate le cotenne rinsecchite
  6. Lasciate raffreddare e tenetelo in frigorifero in modo che sia sempre pronto all’occorrenza
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments