BUTTER CHICKEN – SQUISITEZZA INDIANA

Butter Chicken è una famosissima ricetta indiana di pollo poco nota in Italia ma veramente eccezionale. Ma non fatevi confondere dal nome, non è un pollo al burro.

Ho capito cosa fosse realmente Butter Chicken guardando Masterchef Australia quando lo chef Saransh Goila ha sfidato i partecipanti a replicare il suo famosissimo piatto. Se avete voglia potete cercare la puntata oppure guardare direttamente le video ricette dello chef che sono su Youtube.

Non è affatto un piatto difficile da realizzare ma, come quasi tutti i piatti indiani la preparazione è quasi più lunga della cottura avendo tantissimi ingredienti da pesare e misurare prima di aggiungerli. Trattandosi di un piatto indiano in cui ci sono tantissimi tipi di spezie la cosa più importante è trovare il giusto equilibrio di gusto.

Quindi “un pizzico di questo e un pizzico di quello” è molto rischioso in questi casi. Solo le signore indiane si possono permettere di andare a occhio dato che è da quando avevano 8 anni che aiutano le loro mamme e nonne a preparare i curry per la famiglia.

In questa ricetta una cosa particolare da fare è Hung Curd ovvero yoghurt greco lasciato appeso a “scolare” per almeno un’ora con questa tecnica si va a togliere la maggior parte del latte dallo yoghurt. Quindi armatevi di una mussola e fate scolare lo yoghurt appeso per almeno un’oretta prima di usarlo. Io l’ho appeso al rubinetto della cucina ma va benissimo anche nella doccia ecc. L’importante è che la mussola possa scolare liberamente e non tocchi nessuna superficie.

Per completare il nostro Butter Chicken dovremmo prendere 1 pezzo di carbone rovente e metterlo nel burro per dare il sapore di cotto alla brace a tutto il piatto. Dato che non tutti abbiamo a disposizione la carbonella rovente ho fatto una sostituzione con il liquid smoke.

BUTTER CHICKEN – SQUISITEZZA INDIANA

Preparazione 45 minuti
Cottura 45 minuti
Marinatura 2 ore
Tempo totale 3 ore 30 minuti
Porzioni 6 persone

INGREDIENTI

  • 250 gr di yoghurt greco intero
  • 1/2 kg di carne rossa di pollo (cosce e sovraccosce disossate e senza pelle)
  • 6 cucchiaini di peperoncino in polvere
  • 3 spicchi di aglio grattuggiati
  • 2 cm di zenzero grattuggiato
  • 3 cucchiai di succo di limone
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di cardamomo in polvere
  • 2 cucchiai di cumino in polvere
  • 1 cucchiaino di garam masala
  • 120 gr di burro
  • 5 grani di pepe nero
  • 3 chiodi di garofano
  • 1 foglia di alloro
  • 2 lattine da 400 gr di polpa di pomodoro cubetti
  • 1/2 kg di cipolle tritate grossolanamente
  • 10 spicchi di aglio
  • 50 gr di anacardi
  • 1/2 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1 cucchiaio di polvere di fieno greco
  • 1 cucchiaino di curcuma in polvere
  • 2 cucchiai di miele
  • 2 cm di zenzero tritato
  • 50 gr di aglio grattuggiato
  • 500 ml di latte
  • 3 cucchiai di olio di semi
  • 1 cucchiaino di liquid smoke
  • 6 foglie di curry

PREPARAZIONE

  1. Trasferite lo yoghurt nella mussola e appendetelo a scolare (come spiegato nella prefazione) fino al momento di utilizzarlo
  2. In una ciotola capiente unite 2 cucchiaini di peperoncino, 3/4 dell’aglio grattuggiato, lo zenzero grattuggiato, il succo di limone e il sale
  3. Tagliate il pollo a bocconcini, trasferitelo nella ciotola , mescolate bene e lasciate marinare coperto per un’ora
  4. In una ciotola capiente mescolate lo yoghurt scolato, il cardamomo, il cumino, la curcuma e il garam masala
  5. Trasferite il pollo nello yoghurt aromatizzato, mescolatelo bene e lasciate marinare coperto per un’altra ora
  6. Nel frattempo pestate in un mortaio il pepe e i chiodi di garofano
  7. In una padella larga e capiente sciogliete 100 gr di burro a fiamma bassa e fate tostare per un minuto il pepe e i chiodi di garofano, il fieno greco, 1 cucchiaino di peperoncino, la curcuma e la cannella
  8. Unite il pomodoro, le cipolle, gli spicchi di aglio, gli anacardi, il miele, lo zenzero tritato, l’alloro e il sale e fate sobbollire per mezz’ora
  9. Spegnete la fiamma e lasciate raffreddare la salsa per un’altra mezz’ora in modo che gli aromi si fondano.
  10. Aggiungete alla salsa 300 ml di latte e frullate la salsa in modo che diventi una crema omogenea
  11. Scaldate 1 cucchiaio di olio e scottate il pollo (lasciando da parte la marinata) per 3 minuti circa a fiamma viva
  12. Aggiungete il pollo alla salsa con la marinata e altri 200 ml di latte, mescolate bene e portate a ebollizione.
  13. Fate sobbollire per 10 minuti
  14. Nel frattempo scaldate, nella padella dove avete scottato il pollo, l’olio rimasto e 10 gr di burro a fiamma bassa e fate soffriggere l’aglio grattuggiato con il peperoncino rimasto.
  15. Aggiungete 1 mestolo di salsa all’olio e, mescolando bene, incorporatelo al pollo e fate sobbollire altri 5 minuti. Spegnete il fuoco
  16. In un pentolino sciogliete i 10 gr di burro rimasti con 1 cucchiaino di liquid smoke e incorporatelo al pollo.
  17. Mescolate, coprite con il coperchio e lasciate riposare 5 minuti prima di servire decorando con qualche goccia di yoghurt e le foglie di curry tritate
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments