OLIO PICCANTE AROMATICO

L’olio piccante è una delle basi della cucina mondiale. Anche in Italia usiamo l’olio piccante in grande quantità.

Questa ricetta è per preparare un olio piccante aromatico da utilizzare sia come condimento che come base per preparare alcuni piatti.

Ho iniziato a incuriosirmi a questa preparazione guardando le puntate di Masterchef Australia 12 dove i concorrenti Sarah Tiong e Brendan Pang preparavano spesso il loro condimento aromatico che chiamavano “spicy oil“.

A vedere le puntate sembrerebbe che preparassero un’infusione, molto aromatica e piccante, veramente simile a quella che vi propongo io oggi. Le basi sono più o meno sempre le stesse: cannella, anice stellato, zenzero, aglio e peperoncino.

Purtroppo non posso assicurarvi che la preparazione sia identica alla loro ma posso assicurarvi che la mia sia davvero ottima!

Per conservarlo uso un barattolo per la marmellata, prelevando il contenuto con un cucchiaino, in modo da raggiungere fiocchi di peperoncino che si depositano sul fondo oltre che versarne il liquido piccante e poi trovarsi con una massa inutilizzabile una volta consumato.

Essendo una preparazione sott’olio si conserva davvero a lungo e potete utilizzarla per saltare carne, verdure e pesce, come base per il soffritto di curry e stufati o per condire qualsiasi pietanza dove volete aggiungere aroma oltre che piccantezza.

Per preparare questa ricetta avrete bisogno di un termometro ad immersione per controllare che la temperatura sia sempre costante.

OLIO PICCANTE AROMATICO

Preparazione 10 minuti
Cottura 1 ora
Raffreddamento 30 minuti
Tempo totale 1 ora 40 minuti
Porzioni 1 barattolo

INGREDIENTI

  • 5 anici stellati
  • 2 cucchiaini di chiodi di garofano
  • 1 stecca di cannella
  • 3 cucchiai di pepe di Sichuan
  • 2 baccelli di cardamomo nero
  • 2 foglie di alloro
  • 2,5 cm di zenzero tagliato a pezzi
  • 3 spicchi di aglio schiacciato
  • 350 ml di olio di semi di girasole
  • 170 gr di gochugaru
  • 2 cucchiaini di sale

PREPARAZIONE

  1. In un pentolino unite tutti gli ingredienti tranne il sale e i fiocchi di peperoncino
  2. Scaldate a fuoco basso controllando che la temperatura arrivi a 110-120 gradi iniziando a far soffriggere delicatamente le spezie
  3. Se lo zenzero e l’aglio annerissero troppo eliminateli in modo da evitare che il condimento prenda un sapore amaro
  4. Abbassate la temperatura a 100 gradi e continuate a far soffriggere per mezz’ora
  5. Nel frattempo in una ciotola capiente versate il peperoncino e il sale
  6. Travasate l’olio caldo nella ciotola filtrandolo in un colino in modo da evitare che le spezie cadano nel peperoncino
  7. Lasciate raffreddare e trasferite nel contenitore scelto
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments