COCKTAIL DI GAMBERI IN CROSTA

Non in tutto il mondo la salsa cocktail è come la conosciamo in Italia. Ho unito la salsa cocktail come si fa negli USA a una croccante sfoglia per un finger irresistibile.

E’ vero, posto che vai, usanze che trovi. A volte però ci si trova spiazzati nel trovare la stessa cosa (una salsa per i gamberi), che si chiama nello stesso modo (salsa cocktail), ma fatta in maniera completamente diversa da come la conosciamo.

La salsa cocktail in Italia è rosa e a base di maionese. A quanto pare, il cocktail di gamberetti con la salsa rosa, è stato inventato per il ricevimento nuziale della Regina Elisabetta II nel lontano 1947. Tutti però ricordiamo questo classico antipasto negli anni ’70/’80 ormai un po’ fuori moda.

Negli Stati Uniti il cocktail di gamberi è un’altra cosa. I gamberi, bolliti sono accompagnati da una salsa rossa a base di ketchup con un forte sentore di rafano per un connubio dolce e piccante.

Onestamente non sono una fan del ketchup ma, dato che al mio compagno piace molto, ho ideato questa ricetta per metterci tutti d’accordo.

COCKTAIL DI GAMBERI IN CROSTA

Preparazione 10 minuti
Cottura 15 minuti
Marinatura 1 ora
Tempo totale 1 ora 25 minuti
Porzioni 16 gamberi

INGREDIENTI:

  • 16 gamberi o mazzancolle
  • pasta sfoglia rotonda
  • uovo sbattuto
  • semi di sesamo (opzionale)
  • 250 ml di ketchup
  • 1 cucchiaino di salsa Worcestershire
  • 1 cucchiaio di pasta di rafano (aumentate se vi può piacere più piccante)
  • 2 cucchiaini di succo di limone

PREPARAZIONE:

  1. Sgusciate e eviscerate i gamberi lasciando la parte terminale della coda
  2. In una ciotola capiente unite il ketchup, la salsa Worcestershire, il rafano e il succo di limone
  3. Dividete la salsa ottenuta riservandone metà da servire in tavola
  4. Lasciate marinare i gamberi nella salsa per 1 ora in frigorifero
  5. Riscaldate il forno statico a 180°
  6. Dalla pasta sfoglia ricavate 16 spicchi
  7. Prelevate uno alla volta i gamberi dalla marinatura senza eliminare l’eventuale eccesso di salsa e arrotolateli nella sfoglia, come a creare dei cannoncini, lasciando la coda scoperta
  8. Disponeteli su una teglia da forno, spennellateli con l’uovo e decorateli con i semi di sesamo
  9. Infornate per 15 minuti a 180°
  10. Potete usare la salsa avanzata per un impiattamento originale su cui appoggiare i gamberi o servirla a parte come ho fatto io.
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments