SCOTCH EGGS

Anni fa ho scoperto queste prelibatezze che, oltre ad essere buonissime, riservano una bellissima immagine una volta tagliate. Gustatele calde o fredde con una salsa composta da maionese e senape.

Le Scotch Eggs non sono Scozzesi e uno degli ingredienti non è il whisky. Sembra che queste uova, avvolte nella carne e poi impanate e fritte siano state “inventate” nelle cucine del department store londinese Fortnum & Mason alla fine del 1700. Apparentemente è noto che gli chef abbiano preso liberamente spunto dalle Uova Narciso indiane (si capisce perfettamente il perché del nome).

La ricetta originale prevede che il gusto dominante sia molto britannico con largo uso di cumino, noce moscata, cannella e allspice. Lo trovavo un po’ troppo greve e qui trovate la mia versione, con prezzemolo e origano al posto delle spezie.

Ho voluto provare a fare questa ricetta perché mi affascinava la tecnica dell’avvolgere le uova nella trita e volevo capire se ci sarei riuscita. In realtà è molto facile, ovviamente la prima volta sarete magari un po’ timorose e lo strato di carne sarà un po’ spesso o irregolare. Dopo diverse volte che le preparo riesco ad avere uno strato sottile e uniforme, ma si sa, la perfezione sta nella ripetizione.

Il segreto per una frittura super asciutta e croccantissima è la temperatura dell’olio. Io utilizzo l’olio di semi di mais perché ha un punto di fumo veramente altissimo. Per ottenere a casa l’effetto “friggitrice” utilizzo un padellino alto ma stretto, tanto olio per friggere ad immersione totale. Friggete sempre poco cibo alla volta in modo da non abbassare troppo la temperatura dell’olio quando immergete. Come vedrete nella video ricetta sotto ho cotto singolarmente ogni Scotch Egg per controllarne meglio la frittura (il tempo di cottura così alto è dovuto proprio a quello).

Queste uova sono perfette perché le potete cucinarle in anticipo e poi riscaldare, friggendole e poi ultimando la cottura in forno quando arrivano gli ospiti. La ricetta si può anche “fermare” al punto 6 e mettere tutto in frigo, per poi impanare e cuocere il giorno dopo.

Nella foto vedete che il tuorlo delle mie Scotch Eggs è perfettamente cotto ma ancora morbido, se lo preferite più fondente riducete di un paio di minuti la cottura in forno.

Per servire vi consiglio una salsina preparata con 6 cucchiaini di maionese, 2 di senape e 4 di Sriracha in modo che sia leggermente piccante.

Se vi è piaciuto fare questa ricetta e volete aumentare il livello di difficoltà vi consiglio di provare a preparare Aloor Chop, un tipico street food indiano, delle crocchette di patate ripiene di carne, impanate e fritte.

SCOTCH EGGS

Preparazione 30 minuti
Cottura 40 minuti
Tempo totale 1 ora 10 minuti
Porzioni 6 uova

INGREDIENTI:

  • 450 gr di carne macinata di bovino
  • 250 gr di salsiccia
  • 7 uova
  • 4 scalogni
  • 2 spicchi di aglio grattuggiati
  • 4 cucchiai di prezzemolo tritato
  • 2 cucchiaini di origano
  • 2 cucchiaini di pepe
  • 1 cucchiaino di sale
  • 100 ml di panna da cucina
  • 1 cucchiaio di olio di oliva
  • 500 ml di olio di semi di mais
  • 100 gr di pane grattuggiato

PROCEDIMENTO:

  1. Tritate gli scalogni finissimamente con l’aiuto di un mixer, scaldate l’olio di oliva in padella e fate appassire lo scalogno tritato. Una volta cotto lasciate raffreddare
  2. Nel frattempo mettete 6 uova in pentola con acqua fredda, portate a bollore e cuocete per 4 minuti. Scolatele e mettetele a raffreddare in acqua fredda in modo da bloccare la cottura
  3. Mentre le uova raffreddano preparate l’impasto unendo la carne, la salsiccia, l’aglio, il prezzemolo, l’origano, la panna, il sale e il pepe
  4. Mescolate in modo da amalgamare perfettamente tutti gli ingredienti
  5. Prendete l’equivalente di una pallina da tennis di impasto e schiacciatelo sul tagliere creando una forma ovale su cui adageremo l’uovo una volta rimosso il guscio
  6. Alzate l’impasto dal tagliere e fate aderire la carne all’uovo fino a racchiuderlo completamente
  7. Mettete sul fuoco la padella con l’olio per friggere e accendete il forno statico a 200°
  8. Sbattete l’uovo avanzato in una ciotola e usatelo per immergere le Scotch Eggs prima di passarle nel pane grattuggiato
  9. Una volta impanate le Scotch Eggs friggetele ad immersione per 4 minuti, lasciatele scolare dall’olio in eccesso sulla carta da cucina e disponetele in una teglia da forno
  10. Infornate per 10 minuti a 200°
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments