CEVICHE DI ISPIRAZIONE GIAPPONESE

Il ceviche giapponese non è solo buonissimo ma ha anche un aspetto eccezionale. Sorprendete gli amici con un antipasto fresco, facile da preparare e dalla presentazione elegantissima.

Non pensavo che l’influenza giapponese fosse così forte in Perù e invece invece, più mi informo sulla cucina peruviana e più mi rendo conto di quanto sia una cucina fusion.

Sin dalla seconda metà del 1800 la comunità giapponese è cresciuta e si è radicata in Perù grazie all’immigrazione quindi non c’è da sorprendersi di una così stretta fusione culturale e gastronomica. Quando pensiamo al Perù vediamo le Ande, i nativi americani nei loro costumi e cappelli variopinti che suonano il flauto di Pan. Ebbene, se ci soffermiamo realmente a pensare alla storia peruviana, anche per quel poco che sappiamo noi europei, sicuramente penseremo ai conquistadores.

Da quando sono state scoperte le Americhe queste terre hanno subito influenze transoceaniche continue, pensandoci bene, il concetto di globalizzazione è molto più antico di quello che pensiamo.

Come tutti i ceviche, anche questo di ispirazione giapponese va condito immediatamente prima di servire per evitare una eccessiva marinatura del pesce.

CEVICHE DI ISPIRAZIONE GIAPPONESE

Preparazione 10 minuti
Porzioni 4 persone

INGREDIENTI

  • 400 gr di salmone
  • il succo di un limone
  • 1/2 daikon
  • 1/2 lt di acqua fredda in una ciotola capiente
  • 1 cucchiaio di pasta di tamarindo
  • 1 cucchiaio di salsa di soia
  • 2 scalogni affettati finemente
  • 2 cucchiaini di olio di semi di sesamo
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 peperoncino fresco affettato finemente
  • 4 fogli di alga nori
  • un pizzico di sale
  • 1/4 di cucchiaino di pepe

PREPARAZIONE

  1. Affettate l’alga nori in striscioline larghe 3 mm circa e mettetela da parte
  2. Con l’ aiuto di una mandolina o di un coltello affilato affettate il daikon più sottilmente possible e immergete le fettine in acqua per evitare che appassiscano
  3. Tagliate il salmone a cubotti di 2 cm circa, salate e pepate e lasciatelo da parte in una ciotola
  4. Mescolate il limone, il tamarindo, la salsa di soia, lo scalogno, l’olio di sesamo, il miele e il peperoncino
  5. Scolate e asciugate il daikon e unite tutti gli ingredienti mescolando bene
  6. Impiattate e servite immediatamente
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments