PEPERONCINI DOLCI – PIMIENTOS DE PADRON

Questi peperoncini sono una delle mie tapas preferite in assoluto. Quando vado in Spagna non possono mai mancare sulla mia tavola.

Pensavo che il nome dei peperoncini “Pimientos de Patròn” fosse dovuto al fatto che fosse un piatto riservato ai proprietari terrieri anticamente. Invece ho scoperto che è la qualità di peperoncini che viene da Patròn o Hebròn nella regione della Galizia.

Non potendo trovare questa varietà in Italia ho optato per i friggitelli, di colore molto simile ma a cui manca completamente la nota leggermente piccante di quelli spagnoli. La cosa divertente dei Pimientos de Patron è che sono solitamente molto dolci (come i friggitelli) ma ogni 10 se ne può trovare uno piccante. Quasi una roulette russa se non amate il piccante.

Pimientos de Patron sono una tapa veramente comune in spagna, potete trovarlo praticamente in qualsiasi bar a Madrid, anche quelli più rustici. A casa vi consiglio di servirli come contorno o antipasto accompagnato da un polpo alla parika o con le patate come trovate qui. Come vedrete il tempo di cottura è veramente irrisorio, la tecnica molto facile e la resa, vi assicuro ottima.

PEPERONCINI DOLCI – PIMIENTOS DE PADRON

Preparazione 5 minuti
Cottura 15 minuti
Tempo totale 20 minuti
Porzioni 4 persone

INGREDIENTI

  • 500 gr di peperoncini friggitelli
  • 1 cucchiaino di sale maldon
  • 2 cucchiai di olio extavergine di oliva

PREPRARAZIONE

  1. Scaldate l’olio a fuoco alto in una pentola grande e capiente (tipo quella per la pasta per intenderci)
  2. Quando l’olio è caldo buttate i friggitelli in pentola e coprite con il coperchio
  3. Sentirete che scoppietteranno mentre friggono, questo è il segno che stanno cuocendo in modo corretto. Se non sentite questo rumore alzate la fiamma.
  4. Fate cuocere per 15 minuti smuovendo la padella ogni 3 minuti circa in modo che tutti i peperoncini si cuociano uniformemente
  5. Disponete i friggitelli cotti in una ciotola, aggiungete il sale maldon e servite ben caldi
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments