LE PERFETTE TORTILLAS MESSICANE

Le tortillas si possono comprare normalmente nella maggior parte dei supermercati oppure provare a farle in casa. E’ con orgoglio che vi svelo la mia ricetta.

Nel dire Tortillas ci vengono subito in mente tantissimi piatti della cucina messicana come le Fajitas, i Burritos e altro. Sono dei dischi di pasta, molto sottili, simili alle nostre piadine che devono restare morbide e flessibili per essere arrotolate facilmente per contenere carne, riso o verdure e salse.

Le avete viste spesso nelle mie foto, ebbene, ho deciso che è venuto il momento di lasciarvi la ricetta. Non perché ho voluto tenervi sulle spine ma solo ed esclusivamente perché ci ho messo più di un anno a elaborarla, provando e riprovando.

Devo dare tutto il merito al mio compagno, che come al solito mi sopporta e mi sopporta in quest’avventura e che ha cercato e provato tantissime ricette di impasti. Ne abbiamo preparate, mangiate e criticate davvero tantissime in questi anni e finalmente abbiamo la ricetta definitiva. Quella che funziona, sia d’estate che d’inverno. Quella per cui sei super orgoglioso e quando gli amici ti fanno i complimenti sorridi pensando a quanti esperimenti al gusto di cartoncino ci sono dietro.

Ci sono degli accorgimenti speciali per la cottura delle tortillas che è meglio rimangano umide anziché secche, che siano meno piuttosto che troppo cotte, che siano appiccicose invece che farinose ma vi spiegherò tutto nel dettaglio nei passaggi.

LE PERFETTE TORTILLAS MESSICANE

Preparazione 20 minuti
Cottura 20 minuti
Lievitazione 1 ora
Tempo totale 1 ora 40 minuti
Porzioni 12 tortillas

INGREDIENTI

  • 400 gr di farina 00
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1/4 di cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1/2 cucchiaino di cremor tartaro
  • 75 ml di olio extravergine di oliva
  • 240 ml di acqua calda

PREPARAZIONE

  1. In una ciotola capiente mescolate 390 gr di farina con il sale, il bicarbonato e il cremor tartaro
  2. Versate l’olio e mescolate in modo da creare un impasto grumoso
  3. Aggiungete l’acqua a poco a poco, sempre mescolando
  4. Una volta incorporata tutta l’acqua impastate per un minuto circa con le mani leggermente infarinate in modo da ottenere un’impasto liscio
  5. Trasferite l’impasto sul piano di lavoro, anch’esso infarinato e dividetelo in 12 pezzi
  6. Create 12 palline, spolverizzatele di farina e appiattitele leggermente in modo da creare dei dischi larghi circa 8 cm e alti 2 cm
  7. Disponete i dischi leggermente distanziati su carta da forno e copriteli con un canovaccio pulito lasciandoli lievitare per 1 ora circa (al massimo per 2 ore)
  8. Scaldate una padella antiaderente a fuoco alto
  9. Stendete ogni disco su carta da forno in modo da ottenere una tortilla di diametro 18/20 cm
  10. Ribaltate la tortillas nella padella, entro pochi secondi la carta da forno inizierà a staccarsi facilmente
  11. Cuocete 1 minuto sul primo lato (vedrete le bolle che si formano in superficie), ribaltate la tortilla e cuocete altri 30 secondi
  12. In 30 secondi, il lato che ha fatto le bolle tenderà a scurirsi dove è più a contatto con la padella.
  13. Se le “bolle” restano pallide aumentate la temperatura del fuoco
  14. Impilate, man a mano le cuocete tutte le tortillas in un piatto coperto da un foglio di alluminio che andrete a sollevare solo per infilare un’altra tortilla calda
  15. Tenete le tortillas così coperte fino al momento di portarle in tavola in modo che non si secchino
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments